Logo Nut Viaggi
Agenzia partner di Logo Geo Travel Network
Logo Geo

Prenota la tua vacanza

La ricerca verrà effettuata per i 15 giorni precedenti e successivi alla data indicata

Logo Costa Crociere

Prenota la tua crociera

La ricerca verrà effettuata per i 15 giorni precedenti e successivi alla data indicata

curiosando in viaggio

Curiosando, #nutviaggiexperience

#travelnews, #travelblogger, #voli, #hotels, #viaggi e #escursioni

tutto quello che di nuovo e divertente puoi scoprire 

sul mondo dei #viaggi.

 

Pavillon le Corbusier. Zurigo nuova apertura

9 Marzo 2019

La data da segnare è l'11 maggio, quando, sotto l'egida del Museo del Design di Zurigo riapre il Pavillon Le Corbusier. L'ente svizzero per il turismo promuove la riapertura come uno degli eventi d'arte e design più importanti dell'anno.

Le Corbusier progettò questo edificio sulla riva orientale del Lago di Zurigo su commissione della collezionista Heidi Weber che ne fece uno spazio espositivo per i suoi lavori artistici, dai dipinti a olio ai disegni, dai mobili alle sculture. Atipico è l'impiego di vetro, acciaio e pannelli di vernice colorata al posto degli usuali pietra e cemento. Fu inaugurata nel 1967 e, ancora oggi, e` dedicata a tutte le opere dell’architetto. 

Le Corbusier è una figura chiave nell’internazionalizzazione dell’architettura e dell’urbanistica e ha influenzato a livello mondiale i panorami urbani del XX secolo. Proprio per questo le opere dell'architetto disseminate in ben 7 paesi, oltre alla Svizzera, sono entrate a far parte del Patrimonio Unesco.

Concediti l'occasione di una nuova scoperta. Viaggia con trenitalia da € 49.90 solo andata da Pescara fino a Zurigo

scegli il tuo hotel con noi nut viaggi

Tarragona una città da scoprire

23 Febbraio 2019

A solo un’ora di auto da Barcellona, Tarragona è uno scrigno di resti romani, edifici medievali e architettura modernista. Tra una passeggiata lungo la Rambla Nova, arteria principale della città, che da Plaça Imperial Tàrraco arriva fino al mare, e una sosta di gusto al Mercat Central, dove acquistare prodotti tipici della cucina catalana, non scordatevi di recarvi al Serrallo, il quartiere marinaro di Tarragona dove ogni mattina i pescatori scaricano il pesce fresco. Il fiore all’occhiello di Tarragona, però, è l’Anfiteatro Romano, costruito nel II secolo d.C. a ridosso del mare. Nei pressi del sito si trova anche il Balcò del Mediterrani, da cui si ammirano splendide viste sulle spiagge cittadine e sul mare. Nei dintorni di Tarragona merita una tappa, soprattutto se si viaggia con bambini al seguito, il Ferrari Land , tributo dedicato al famoso cavallino rampante all’interno del parco divertimenti PortAventura .  

Vieni a scoprire con noi questa parte di Spagna

Napoli Città Geniale, il tour letterario, con bus rossi in giro per la città

8 Dicembre 2018

Con il primo tour letterario, ispirato al best seller ‘L’Amica Geniale“, City Sightseeing Napoli lancia la innovativa proposta del BiblioBus. Da sabato 8 dicembre e tutti i sabato alle 10.30 il City Sightseeing Napoli si trasformerà infatti in un vero e proprio Bibliobus e prenderà il via “Napoli città geniale” il  tour letterario a bordo del bus rosso che attraverserà i luoghi della quadrilogia “L’amica geniale” attraverso gli occhi di Elena Ferrante.

L’itinerario culturale sarà ispirato alla “neapolitan novel”  ed in questo, come in successivi tour, la città di Napoli sarà narrata con le pagine dei romanzi più amati dal pubblico.

«Si tratta della prima serie di esperienze culturali realizzate dal City Sightseeing e dalla libreria IOCISTO non solo per i turisti stranieri alla scoperta di Napoli, ma anche per i visitatori italiani inclusi i napoletani suoi abitanti: un nuovo modo per immergersi nelle atmosfere, nei colori, nel fascino della città oggi al centro dell’immaginario artistico, immortalata in romanzi, fiction, lavori teatrali ed altre opere» – hanno spiegato Antonietta Sannino, amministratore delegato City Sightseeing Napoli, e Titti Marrone, giornalista e socia della libreria IOCISTO.

Il tour “Napoli città geniale” partirà ogni sabato alle ore 10.30 e durerà circa tre ore. Il percorso letterario, fuori dai soliti cliché, sarà scandito dalla lettura di pagine della quadrilogia seguendo le tappe messe a punto da esperti conoscitori dell’opera. La partenza è prevista a Largo Castello, e a bordo i testi di Elena Ferrante disponibili per i viaggiatori.

Con la collaborazione di una guida letteraria bilingue (italiano e inglese), il bus rosso attraverserà le due città, quella dei quartieri degradati e periferici e l’altra splendente, raccontata nel romanzo. I partecipanti al tour riceveranno gadget ispirati a “L’amica geniale”.

Oakland migliore capitale 2019 da National Geografic

3 Dicembre 2018

Oakland è stata selezionata da National Geographic Traveler tra le 28 migliori destinazioni de visitare nel prossimo anno. La città statunitense è stata inserita nell’annuale numero Best Trips nella sezione cultura. Ogni anno, infatti, i redattori ed esploratori di National Geographic selezionano i luoghi migliori da visitare in base a quattro categorie: città, natura, cultura e avventura.

Oakland, dirimpettaia di San Francisco in California, è una delle città più multiculturali del Paese, con oltre 125 lingue parlate al suo interno. Questa diversità ha creato una vivace e accogliente comunità che si riflette nella scena culinaria, nelle arti, nella vita notturna e negli eventi della città. Un altro modo in cui i visitatori possono avvicinarsi alla cultura di Oakland, infatti, è attraverso i principali eventi della città, tra cui Restaurant Week a gennaio, Black Joy Parade a febbraio, Art Month a maggio, Pride Parade and Festival a settembre e molti altri festival durante l’estate.

«Siamo entusiasti che Oakland sia stata scelta, da National Geographic, come una delle 28 migliori destinazioni da visitare nel 2019 – afferma Mark Everton, presidente e ceo di Visit Oakland, rappresentata in Italia da Master Consulting – Oakland è stata selezionata per la sua vibrante e diversificata cultura, e invitiamo i visitatori a viverla immergendosi nella nostra comunità e esplorando i nostri quartieri».#nutviaggiusa

Da Van Gogh a Picasso a Bilbao

9 Ottobre 2018

BILBAO - Circa 50 capolavori di impressionisti, post impressionisti e maestri della modernità resteranno esposti fino al 24 marzo al Guggenheim di Bilbao nella mostra "Van Gogh to Picasso: The Thannhauser Legacy" che per la prima volta presenta fuori da New York (dove è custodita dal 1965, presso il museo Guggenheim) una significativa parte della collezione Thannhauser. A cura di Megan Fontanella, la mostra, inaugurata il 21 settembre, dà al pubblico l'opportunità di ammirare straordinari dipinti firmati da maestri quali Cézanne, Degas, Braque, Monet, Manet, Van Gogh e Picasso. Nel percorso viene approfondita la capacità degli artisti non soltanto di esplorare in modo nuovo la bellezza della natura e le trasformazioni della città nei primi anni del XX secolo, ma anche di sperimentare pratiche artistiche innovative, liberando l'arte da generi e tecniche dell'accademia. Oltre a dipinti, sculture e opere su carta, l'esposizione comprende anche materiale d'archivio come libri e fotografie storiche, per documentare ulteriormente l'impegno della famiglia Thannhauser a sostenere artisti, collezionisti e commercianti

in crociera con Jonh Bon Jovi

9 Ottobre 2018

Per gli amanti del Rock arrivano due eventi da non perdere a bordo delle navi Norwegian Cruise Line  Che

Si terranno dal 12 al 16 aprile e dal 26 al 30 agosto le due crociere del 2019 ‘Runaway to Paradise’ con le quali si rinnova il sodalizio tra Norwegian Cruise Line e il cantante Jon Bon Jovi.

Il primo itinerario è previsto a bordo della Norwegian Jade e partirà da Miami per approdare a Nassau, alle Bahamas. Il secondo saràinvece nel Mediterraneo a bordo di Norwegian Pearl e andrà da Barcellona a Palma di Maiorca.

“L'esperienza immersiva Runaway To Paradise includerà la presenza di Jon Bon Jovi che si unirà ai crocieristi a bordo della nave in ogni tappa – spiega la compagnia -. Gli ospiti potranno assistere a uno spettacolo rock sul ponte piscina di Jon Bon Jovi e la band Kings of Suburbia, e verrà allestito uno Storyteller Set nel quale i passeggeri possono fare all’artista tutte le domande che desiderano e ci saranno inoltre spettacoli di altri artisti (che devono ancora essere annunciati)”.

A New York il primo museo dedicato ai cani

9 Ottobre 2018

NEW YORK - Un museo temporaneo, con sale coloratissime a forma di enormi ciotole e bar all’insegna degli ossi, è stato aperto nel West Village a New York in onore del “Miglior amico dell’uomo”, ossia il cane. La struttura, che rimarrà in funzione fino a metà novembre, è stata ideata da due giovani creativi, Jason Sherwood e Brian Tovar, per far divertire i quadrupedi e offrire ai loro padroni l’opportunità di scattare foto di successo per Instagram. Il museo è formato da otto ambienti in technicolor ispirati alla vita quotidiana dei cani: dalla Dog House, la casa da sogno per ogni cane, al Bar Osso, dove gli umani potranno ordinare ogni genere di prelibatezza per i loro amici a quattro zampe, fino alla stanza-ciotola, con un enorme vasca con palline da tennis blu, dove sguinzagliare i quadrupedi. I promotori spiegano sul loro sito che parte dei proventi andranno ad associazioni per la protezione degli animali e che durante la mostra sarà possibile adottare cani abbandonati o soli.

FESTA DELLA MELA IL 14 OTTOBRE A CASTEL DEL GIUDICE

9 Ottobre 2018

CASTEL DEL GIUDICE - Alcune hanno le sfumature del giallo, altre sono verdi, poi ci sono le rosse che spiccano tra le foglie che si stagliano lungo i filari sullo sfondo del bosco, e ce ne sono anche di rosa, ognuna con il suo caratteristico colore, che torna oggi da un passato antico. Sono le mele biologiche di Castel del Giudice (IS), borgo dell’Alto Molise al confine con l’Abruzzo, diventato un simbolo della rinascita delle aree interne dell’Appennino, per aver trasformato 40 ettari di terreni abbandonati nel meleto biologico Melise che trae linfa dall’acqua delle alte vette di Capracotta e dalla biodiversità della natura altomolisana, selvaggia ed autentica.

Domenica 14 ottobre 2018 qui si celebra la prima Festa della Mela, un evento che diventa occasione per inaugurare il Giardino delle Mele Antiche, un’oasi naturale in cui sono state piantate circa 50 varietà di mele autoctone, in un’area vicino al meleto bio dell’azienda Melise. L’inaugurazione ci sarà alle 10.00, poi visitatori e buongustai si sposteranno nella sala convegni dell’albergo diffuso di Borgotufi – un altro progetto innovativo nato dal recupero di case e stalle abbandonate –

Nel Giardino delle Mele Antiche si può osservare, tra le altre, la mela limoncella, citata già nel Medioevo e che somiglia ad un piccolo limone giallo; c’è la mela zitella, dolce, dal colore giallo con sfumature rosa; la mela gelata che presenta al suo interno alcune zone vetrose, come se fosse di ghiaccio appunto; la mela tinella, molto piccola e piatta con la facciata rosa, che cade dall’albero solo dopo che siano cadute le foglie.

Nella piazza Giacomo Caldora, sede del Comune, sarà allestito il mercato dei produttori artigianali e biologici. Si potrà partecipare a degustazioni di mele ed altre prelibatezze, oltre che ai laboratori per preparare ricette con le mele, confetture e frittelle. La musica della Bukorosh Balkan Orchestra, marching band molisana di 9 elementi, farà da contorno alla giornata fino al tardo pomeriggio, quando il tramonto sulle nuance del foliage autunnale cederà il passo alla notte.

"Japanese Connections" adAbu Dhabi Louvre

1 Settembre 2018

“Japanese Connections: The Birth of Modern Décor”, la prima mostra della stagione autunnale 2018 del Louvre Abu Dhabi,

inaugurerà il prossimo 6 settembre con un’esposizione di dipinti,

stampe e paraventi del XIX e XX secolo che evidenziano il dialogo artistico e culturale tra Giappone e Francia e

l’importante influenza della vivace estetica ukiyo-e sulle moderne arti decorative.

Da non perdere

 

Arriva il treno di Hello Kitty Japan

3 Luglio 2018

TOKYO - Un treno proiettile "shinkansen" a Hello Kitty ha debuttato in Giappone. Adornato con l'icona del cartone animato dentro e fuori, è un viaggio da sogno per i fan del personaggio di fama internazionale.

Lo shinkansen speciale ha avuto il suo viaggio di andata e ritorno inaugurale sabato tra Osaka e Fukuoka, collegando l'ovest e il sud del Giappone. Funzionerà fino a settembre.

L'elegante treno da otto auto è dipinto di rosa e bianco, con immagini Hello Kitty e nastri di marchi, dalla pavimentazione ai rivestimenti dei sedili e alle finestre.

In una macchina, una bambola di Hello Kitty a grandezza naturale che indossa un uniforme da equipaggio del treno e un cappello - decorato con un fiocco rosa, naturalmente - saluta i passeggeri, offrendo una possibilità di selfie.

Ore dopo sabato ad Osaka, l'ultima fermata del treno, centinaia di fan hanno atteso l'arrivo del primo Hello Kitty shinkansen, tifando e scattando foto durante i 16 minuti di sosta prima di tornare a Fukuoka, secondo quanto riportato dai media giapponesi.

Hello Kitty, creata nel 1974 dalla società giapponese Sanrio Co., è un'icona globale con fan di tutte le età.

Dopo più di 40 anni nel mercato, il felino dalla faccia tonda senza bocca è ancora visto ovunque, su cartoleria e asciugamani per gioielli e persino mobili.

Pagina successiva